Pages Navigation Menu

Arte e fisica del suono

ARTE E FISICA DEL SUONO

con John Chowning

CONVEGNO E SEMINARI CON LA PARTECIPAZIONE DI JOHN CHOWNING

John Chowning , professore emerito della Stanford University , compositore di fama mondiale e creatore della tecnica di modulazione di frequenza implementata nei sintetizzatori Yamaha GS1 e DX7, è ospite del Conservatorio Vivaldi di Alessandria. La modulazione di frequenza consente la riproduzione timbrica dei suoni musicali e costituisce un sistema in grado di simulare strumenti e voce ; nel 1973 la Stanford University , presso la quale J.Chowning è professore emerito, cedette la licenza alla società giapponese Yamaha, con la quale Chowning collaborò progettando e sviluppando una serie di sintetizzatori ed organi elettronici.

Il primo prodotto che utilizzò l’algoritmo FM fu il GS1 della Yamaha , il sintetizzatore digitale nato nel 1981 , mentre nel 1983 la Yamaha commercializzò il noto sintetizzatore digitale DX7. La straordinaria presenza del compositore statunitense è dovuta al Progetto del Conservatorio “A.Vivaldi” di Alessandria “Arte e fisica del suono”, progetto che nasce dalla collaborazione tra il Conservatorio alessandrino, il CCRMA della Stanford University, il Conservatorio e la Casa del suono di Parma , il Conservatorio di Venezia “Ca’ Foscari” , il Politecnico di Torino, la Fondazione San Giorgio di Venezia.

Una serie di eventi nel prossimo dicembre sottolinerà la collaborazione tra il Conservatorio Vivaldi e l’Università statunitense . Venerdì 6 dicembre , alle ore 15 nell’Auditorium del Conservatorio ( Alessandria, via Parma n,1) John Chowning parteciperà alla presentazione del volume Arte e Fisica del suono curato da Cesare Beltrami,docente di Acustica e Storia della musica elettroacustica presso il Conservatorio cittadino , a cui il compositore ha collaborato con un saggio corredato da esempi audio contenenti estratti dei suoi più noti lavori ( Voices, Stria, Phoné ).

Il volume, pubblicato dalla casa editrice milanese Franco Angeli, nasce dalla collaborazione di docenti di fisica, acustica musicale e musica elettroacustica , in un momento storico in cui , nella generale tendenza ad abbandonare il concetto di nota come unità di lavoro, l’ispirazione compositiva si rivolge al suono in sé considerato ed alle sue interazioni con l’ambiente che lo ospita. Gli autori dei saggi raccolti nel volume affrontano i vari versanti dello studio del suono : dal percorso storico – musicologico del curatore Cesare Beltrami, supportato da una sintesi storicadell’evoluzione della scienza acustica , all’ analisi musicale e teorica di John Chowning nel dialogo con Anna Dondi ; dallo studio dell’interazione tra suono e ambiente nel passato ( Paolo Allia, docente di Scienze applicate e Tecnologia al Politecnico di Torino) alla ricerca acustica nelle sale da concerto o edifici storici, teatri e luoghi di culto del fisico Davide Bonsi ( Università Ca’Foscari, Venezia) sino all’ analisi tecnico- compositiva di Javier Torres Maldonado ( docente di Tecnologie del suono, Conservatorio di Parma).

Chiuderà il pomeriggio musicale di venerdì 6 dicembre l’ esecuzione dal vivo di Voices , di John Chowning la cui protagonista ed esecutrice sarà il soprano Maureen Chowning : l’autore farà precedere l’esecuzione da un’illustrazione dei contenuti dell’opera con il supporto di note biografiche , immagini e didascalie .

La presenza dell’artista sarà anche preziosa occasione di incontri seminariali, riservati agli studenti del Conservatorio “A.Vivaldi” , che si svolgeranno da lunedì 2 dicembre per concludersi venerdì 13 nella sala “Abbà Cornaglia” dell’Istituto cittadino : i seminari si articoleranno su tre livelli didattici ( Acustica, Storia della Musica e Storia della Musica elettroacustica) e saranno tenuti dai Prof. ri John Chowning e Cesare Beltrami.

Link: Arte e Fisica del Suono